cervello

Potrebbe essere dipendente dal corredo genetico il grado di felicità e serenità che percepiamo, anche se è quasi impossibile modificare le manifestazioni genetiche per migliorare questi aspetti.

L’ipotesi arriva da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Genetics che, condotto da esperti della Vrije...

A casa, a un concerto o nell'auto in coda sulla tangenziale, poco importa: se un brivido ci corre lungo la schiena quando ascoltiamo la nostra musica preferita, è perché diverse aree del cervello si attivano simultaneamente scatenando uno tsunami di piacere....

Un nuovo studio interamente italiano e pubblicato sulla rivista Cortex ha rilevato cosa rende il cervello degli individuiipermemoricapace di ricordare anche i più piccoli dettagli di ogni giorno della loro vita. Grazie all’analisi di questi individui sono state identificate...

Anche i ricordi hanno un odore. Si è scoperto che i segnali olfattivi giocano un ruolo importante nella memoria e per questo gli odori potrebbero essere potenzialmente utilizzati come strumento per trattare traumi psicologici o disturbi dell'umore legati a cattivi ricordi.

Lo indica una...

Sono stati scoperti geni e le relative mutazioni genetiche che causano l'autismo.

Si tratta di uno studio multicentrico internazionale, pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Cell, che, grazie alle nuove tecnologie di sequenziamento del DNA, ha permesso di identificare...

Passami la palla! Corri in difesa!”. I richiami dei giocatori, nemici o compagni di squadra, e degli allenatori vengono afferrati al volo dagli atleti, specialmente negli sport di gruppo come il calcio, la pallacanestro, il rugby...

«Da Bach ai Led Zeppelin, ascoltare la musica preferita produce felicità e benessere in grado di allungare la vita in salute. La musica infatti si dimostra un prodigio: nei disturbi dell'umore, disagio psichico, depressione è efficace come i farmaci ansiolitici e...

Il tempo passato davanti agli schermi modifica letteralmente il cervello dei bambini.

Lo ha scoperto uno studio pubblicato da JAMA Pediatrics che, basato sulle risonanze cerebrali, ha messo in relazione le modifiche anche ad una perdita di capacità cognitive. I ricercatori del...

La sclerosi multipla è una malattia neurologica progressiva caratterizzata da infiammazione cronica del tessuto cerebrale e da lesioni alla guaina mielinica che avvolge i prolungamenti nervosi garantendone l’integrità e consentendo la trasmissione veloce dei segnali. È opinione comune che la microglia, le...

Seguire una dieta base vegetale e vegana con l'idea di far bene al Pianeta è un gesto senz'altro con intenti encomiabili, ma rischia di peggiorare l'assunzione già bassa di un nutriente essenziale coinvolto nella salute del cervello, la colina. La molecola viene infatti assunta tramite l'...