Articolo
Il sacerdote Giuseppe Cafisi, arciprete di Favara (AG), ha documentato gli straordinari e disastrosi eventi atmosferici che interessarono la “Terra Della Favara” il 10 marzo 1772, eventi che causarono danni e distruzioni a causa di una eccezionale grandinata, durata diverse ore, e di un ciclone che distrusse ogni cosa che incontrò sul suo cammino... Continua
Articolo
Riparte con entusiasmo il “Progetto Vita” della Città Metropolitana di Catania, avviato a novembre 2019 in collaborazione con l’Ufficio Gestione Riserve Naturali Orientate, che ha già concretizzato diverse esperienze di educazione ambientale grazie soprattutto alla determinazione di Gabriella La Rocca che oggi ne è ufficialmente la referente. Era... Continua
Articolo
L'articolo 24 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, si focalizza sulla loro educazione. Si tratta di una serie d'impegni e obblighi degli Stati che hanno ratificato la Convenzione affinché riconoscano il diritto all'istruzione delle persone con disabilità. Il diritto si fonda innanzitutto sull'abbattimento... Continua
Articolo
Il trend e il ciclo dei rifiuti di materiali plastici riversati nell'ambiente marino rimangono ancor oggi importanti domande senza risposta. Infatti, sebbene sia acclarato che vaste quantità di plastica entrano nell'oceano ogni anno, insieme ad altri rifiuti, rimane difficile valutare le tendenze effettive del loro flusso, poiché non ci sono stime... Continua
Articolo
Nonostante le trombe d’aria siano frequenti nel nostro territorio, sono pochi gli studi scientifici che ne hanno analizzato le caratteristiche. In un articolo appena pubblicato su Atmospheric Research, l'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISAC) in collaborazione con Roberto Ingrosso dell’... Continua
Articolo
La somministrazione di nutraceutici nei bambini può supportare e aumentare le difese immunitarie dell’organismo, ma anche ridurre la durata e la gravità dei sintomi legati a raffreddore e influenza, compreso il Covid-19, e prevenire l’insorgenza di gravi complicanze. È quanto emerge da numerose ricerche e studi clinici che hanno dimostrato l’... Continua
Articolo
In questo ultimo anno la parola VOLONTARIATO sempre più spesso è presente nella quotidianità, portata prepotentemente a maggior ribalta da una pandemia che ci ha colti totalmente impreparati, ma che non ha minimamente spaventato il mondo dei volontari, che non si è mai fermato, ma anzi si è rinnovato, reinventato per andare incontro velocemente a... Continua
Articolo
Se è vero che il settore culturale sta attraversando uno dei periodi più difficili della storia, è anche vero che troverà comunque il modo per diffondere, alimentare e condividere ancora tutto il meglio che l’umanità ha da offrire e da offrirsi. Per questo motivo, la scelta della tematica per la terza edizione di EtnaBook, Festival Internazionale... Continua
Articolo
Venti anni, la gioia di vivere, tanto sport e una valigia piena di sogni. Poi, arriva un po’ di stanchezza inusuale, qualche chilo in meno, uno strano sopraffiato. Ma Nancy non ci fa caso: è estate e fa caldo in Sicilia, magari è tutta colpa della calura di agosto. Successivamente, l'8 novembre 1990, data che le è rimasta scolpita in mente, si... Continua
Articolo
«L'obesità e le sue comorbidità sono strettamente legate alla prognosi più grave del Covid-19, e un aspetto poco considerato nell’affrontare l’emergenza è che una corretta consulenza nutrizionale costituisce una priorità per opporsi al virus, al fine di ridurre il rischio di infezione e le relative complicanze». Lo afferma il professor... Continua

autore