Chi Siamo

Associazione per la Difesa dell'Ambiente e della Salute A.D.A.S.
Editore

La testata giornalistica online ilpapaverorossoweb è stata fondata dall'Associazione per la Difesa dell'Ambiente e della Salute A.D.A.S. nell'ambito del progetto “Dona Informazione”.

A.D.A.S. mira, con essa, a diffondere la cultura del rispetto dell'Ambiente, inteso nella sua accezione più ampia, e della Salute; a promuovere corretti stili di vita e modelli economici e sociali inclusivi e sostenibili.

Il simbolo di A.D.A.S. è un papavero rosso fiammeggiante, fiore che dà il nome al quotidiano che l’Associazione ha fortemente voluto.

Il papavero rosso cresce nei campi dove la terra non viene offesa da diserbanti e pesticidi chimici. Il papavero rosso di A.D.A.S. simboleggia quindi il trionfo della vita minacciata dall'inquinamento ambientale e costituisce un invito a rivedere i propri stili di vita per renderli rispettosi dell'Ambiente e della Salute collettiva.

Ogni giorno, il nostro quotidiano informa su Salute, Ambiente, Sociale e Cultura; inoltre offre consigli pratici, propone ottime ricette di cucina e curiosità. Abbiamo riservato uno spazio agli esperti per offrire una informazione qualificata in vari settori. Troverete questo e tanto altro ancora consultando il sito web.

Seguiteci anche su Facebook alla pagina www.facebook.com/ilpapaverorossoweb.it e condividete i nostri articoli sui social!

Il nostro quotidiano non ha mai ricevuto finanziamenti pubblici e non vende spazi pubblicitari. È finanziato grazie alle donazioni che riceviamo spontaneamente dai nostri lettori e con i nostri sforzi.

Riteniamo che un giornale digitale azzeri le distanze nella diffusione delle informazioni e si presti alla promozione sociale perché può propagarsi senza limiti e contribuire così alla formazione del pensiero critico; garantisce un accesso diretto e democratico alle notizie perché ha il vantaggio di abbattere i costi e rispetta l'Ambiente perché azzera la produzione di rifiuti di carta stampata.

L’auspicio è che questo progetto informativo possa crescere ed arricchirsi sempre più grazie alla collaborazione di quanti vorranno sostenerlo con il proprio contributo di esperienza e competenza o con libere donazioni di somme di denaro o di beni strumentali in favore dell’A.D.A.S. dando così testimonianza di solidarietà, apprezzamento per l'impegno profuso e di importante incoraggiamento.

Grazie a tutti coloro che hanno creduto ne ilpapaverorossoweb e con il loro lavoro ne hanno consentito la realizzazione, dal webmaster ai giornalisti, dalla graphic designer agli esperti, fino ad arrivare a tutti coloro che hanno sentito di collaborare con entusiasmo.

Chi desidera sostenerci può effettuare una libera donazione utilizzando il seguente codice IBAN: IT20E0200816934000101122224 conto corrente UNICREDIT intestato a Associazione Difesa Ambiente e Salute; indicare come causale: sostegno a ilpapaverorossoweb.

 

Andrea Maglia
Direttore Responsabile

Giornalista pubblicista. Da buon chiacchierone, ama raccontare e raccontarsi. La collaborazione con ilpapaverorossoweb gli permette di esplorare territori nuovi (solitamente, si occupa di film, dischi e libri) e di provare, attraverso un'informazione libera ed onesta su argomenti che pochi conoscono, a migliorare il mondo in cui viviamo.

 

Marisa Falcone
Direttore Editoriale

Marisa Falcone, Avvocato. Presidente di A.D.A.S. aps. Direttore Editoriale de ilpapaverorossoweb.

Considera il settore no-profit una importante risorsa di energie che vitalizza la società perché sviluppa lo spirito di servizio e contribuisce all'affinamento della coscienza civile, quindi si è sempre battuta per il suo potenziamento e la sua valorizzazione.

Da sempre attiva protagonista del mondo dell’Associazionismo a tutela dei diritti civili e sociali, delle pari opportunità, della legalità, dei più fragili e dell’ambiente. È impegnata a diffondere la Cultura della Solidarietà Sociale, dell’Inclusione Sociale, dell’Impegno Civico, del rispetto dei Diritti Umani e dei Beni Comuni, della tutela dell' Ambiente e della Salute, della sostenibilità e dei corretti stili di vita, della valorizzazione e della fruibilità dei Beni di interesse storico-artistico-archeologico, della salvaguardia delle Tradizioni locali siciliane.

 

Sarah Donzuso
Collaboratore di Redazione

Giornalista pubblicista, laureata in Scienze della comunicazione nel 2004 e in Culture e linguaggi per la comunicazione nel 2006. La TV è stata il primo grande amore e la prima grande palestra giornalistica: a questo amore ha affiancato collaborazioni online e di uffici stampa, soprattutto legati al sociale. Si occupa anche di pianificazione social per diverse attività e associazioni. Da anni impegnata nel sociale, segue da vicino progetti che coinvolgono giovani disabili e le loro famiglie. Ama il mare, la sua città, la sua terra.

 

Santo Gulisano
Collaboratore di Redazione

Catanese, dopo una lunga esperienza sindacale nel comparto della Pubblica Amministrazione, si dedica - nei primissimi anni Novanta del secolo scorso, sulle pagine del quotidiano del pomeriggio di Catania Espresso Sera - all’impegno sociale e civile finalizzato a raccogliere e far emergere le condizioni e le aspettative delle singole 17 Circoscrizioni in cui, all’epoca, era suddiviso il capoluogo etneo.

Dopo la chiusura del giornale, trasferisce lo stesso impegno sulle colonne del settimanale Prospettive, accompagnandolo - con ravvicinata periodicità - a spazi dedicati alle iniziative delle associazioni di volontariato attive nel territorio.

Ha curato il notiziario del Consiglio Provinciale Etneo della Consociazione dei Gruppi Donatori di Sangue “Fratres”, la newsletter della sezioneAntonio Farsaci” del Tribunale per i Diritti del Malato di Catania ed il Bollettino della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana.

Con ilpapaverorossoweb torna in campo per un percorso di ricerca e proposizione di frammenti di quanto si sta muovendo nel vasto ed ancora indefinito universo della digitalizzazione sanitaria e della telemedicina in modo da cercare di coinvolgere e stimolare conoscenze e contributi su una materia che, comunque, pregnerà e condizionerà sempre di più l'esercizio della sanità nonché per proporre elementi di conoscenza riguardanti peculiari aree ambientali, come le 74 riserve naturali della Sicilia.

 

Ernesto Alberghina
Collaboratore di Redazione

Architetto. Si forma dentro l’atelierTuttiarchitetti”, collabora con “MRC Architetti”, uno studio liquido formato da giovani interpreti della professione moderna. È specializzato in riqualificazione e rigenerazione urbana con Master di 2° livelloForme dell’Abitare Contemporaneo”. È cresciuto coltivando la passione verso la natura, l’arte e la società, che costituiscono per lui la terna ideale per una visione trasversale della contemporaneità. Considera la città la più grande delle invenzioni, la città contemporanea la più grande risorsa per l’ambiente e la cultura moderna. Socio A.D.A.S. fin da giovanissimo, è coordinatore dell’Area Urbanistica e Territorio dell’Associazione.

 

Federico Bizzini
Collaboratore di Redazione

Classe 1956, Federico Bizzini è avvocato del Foro di Caltagirone. Nella sua lunga carriera ha curato la assistenza e la difesa in giudizio delle maggiori compagnie di assicurazioni; si occupa di Diritto del Lavoro e delle relative controversie. Ha offerto una difesa completa ai propri assistiti, curandone l'assistenza sia negli aspetti civilistici che negli eventuali risvolti penalistici. Da sempre impegnato nel sociale, è stato giovanissimo consigliere comunale a Caltagirone. Appassionato lettore, cura da anni una rubrica settimanale di recensioni di novità editoriali su una nota emittente televisiva locale.

 

Giulia Faraone
Collaboratore di Redazione

Giulia Faraone, diciottenne, frequenta il liceo linguistico. Ama la compagnia, ballare e chiacchierare. Ha ereditato dalla mamma la passione per lo stile, le scarpe e il vintage e l’ha approfondita con ricerche, marketing e corsi online.

Ha un unico sogno nel cassetto: aprire la propria boutique di vintage e second-hand (seconda mano) di alta moda e fondare il proprio marchio di scarpe.

 

Santi Maria Randazzo
Collaboratore di Redazione

Santi Maria Randazzo vive a Motta Santa Anastasia. Nel 1975 si è laureato in Pedagogia presso l’Istituto Universitario di Magistero di Catania con una tesi sulla delinquenza minorile.

Dopo avere svolto per tre anni attività di assistente volontario presso la Cattedra di Teoria e Storia della Didattica presso l’Istituto Universitario di Magistero di Catania, l’Amministrazione Provinciale di Catania gli ha conferito l’incarico di svolgere una indagine sulla devianza giovanile. Dal 1978 ha lavorato presso i Servizi Sociali del Comune di Catania, prima con il ruolo di Assistente Sociale, poi con quello di Funzionario-Coordinatore di Centro Sociale. Su incarico del Comune di Catania ha collaborato con la Procura per i Minorenni presso il Tribunale per i Minorenni di Catania e con il Provveditorato agli Studi di Catania. Per diversi anni ha fatto parte del Comitato Provinciale per la Prevenzione delle Tossicodipendenze, del Consiglio Scolastico Provinciale e dell’Osservatorio Permanente sulle Problematiche dell’Età Minorile istituito presso l’ex Provveditorato agli Studi di Catania e per conto dello stesso Organismo ha svolto indagini sul lavoro nero minorile in Provincia di Catania.

In passato ha ricoperto ruoli dirigenziali in ambito associativo, sindacale e politico, è stato capo delegazione CGIL-CISL-UIL al Comune di Catania. È stato corrispondente da Motta per il giornale La Sicilia. Da quando è andato in pensione, si dedica con passione allo studio della storia della Sicilia, trascorrendo gran parte del suo tempo presso le più importanti biblioteche dell’Isola. Ha pubblicato due libri in digitale, Motta Santa Anastasia nell’antichità: uno degli ultimi misteri della storia siciliana (2012) e Storia di Motta Santa Anastasia. Dalle antiche origini fino alla prima metà del XV secolo (2013), e per Algra Editore il volume Il ritorno degli Aragonesi in Sicilia (2019). Ha collaborato con diverse riviste: ArcheoMedia, Agorà, Incontri, Sicilia Report, Sikelian e MetroCT. Ama lo sport ed in passato ha praticato rugby e atletica leggera.

 

Mario Guarnera
Collaboratore di Redazione

Mario Guarnera è nato il 10 gennaio 1967 a Taranto e vive a Motta Sant’Anastasia in provincia di Catania. Oltre ad aver compiuto studi di pianoforte classico, nel 2005 ha conseguito la laurea in Filosofia con votazione 110 e lode.

Ha approfondito la filosofia dell'Idealismo nelle sue influenze sul pensiero contemporaneo, pubblicando diversi articoli e lo studio Il concetto di oggettività scientifica nella filosofia della prassi di Antonio Gramsci contenuto nel volume miscellaneo Ricerche sul pensiero italiano del Novecento (Bonanno Editore, Acireale - Roma, 2007). Ha inoltre collaborato con il dottor Gioele Pio Fragale alla scrittura di Libro Presente. Lettura di Esopo per una dialettica della sospensione dell'incredulità (Libeccio Edizioni, Livorno, 2021) e di Racconti di filo-Sofia (Editrice Pensare Criticamente, 2022).

 

Cetty Moscatt
Collaboratore di Redazione

Concetta Moscatt, per tutti Cetty, è una siracusana DOC innamorata della sua cittàDopo aver lavorato da impreditrice per molti anni, sempre a contatto con il pubblico, cosa che le ha fatto conoscere la grande differenza dell’animo umano, da 12 anni è una Volontaria dell’Associazione Volontari Ospedalieri (AVO) di Siracusa. Da 3 anni è Presidente Regionale Sicilia di AVO.

Ritiene che occuparsi dell’altro, essere presente nell’ambito della società, sia il modo migliore di spendere la vita. Tutti abbiamo bisogno l’uno dell’altro, ed offrire di se, ciò che si può, è necessario oltre che gratificante.

Ama viaggiare e leggere, ama gli animali, si diletta a scrivere, con altre amiche e colleghe, pezzi teatrali che poi vengono messi in scena con la Compagnia TEATRAVO. È contro qualsiasi forma di discriminazione e per il rispetto per ogni persona, quale che sia la sua identità religiosa, sessuale, politica.

Si dedica anche ad altre attività di volontariato, come cucinare presso la mensa di S. Martino di Tours, e sostiene con varie iniziative ANDOS (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno), realtà che ha conosciuto attraverso la malattia. Il suo impegno sociale si attua anche con Rete Sociale Attiva e con il Sindacato Autonomo SINALP.

 

Agata Damante
Collaboratore di Redazione

Nasce a Catania il 31 agosto 1984. I suoi studi in ambito umanistico prendono avvio con il primo corso di laurea in Lettere Moderne, che ha concluso nel luglio 2019 con una tesi di ricerca sulle opere letterarie inedite di una scrittrice siciliana, Maria Campagna. Successivamente ha conseguito la laurea magistrale in Filologia Moderna, nel settembre 2021.

Attraverso l’analisi dei testi antichi e moderni, il suo lavoro di ricerca contribuisce a ridare un nuovo slancio alla filologia moderna, con una tesi di ricerca che traccia l’edizione critica della traduzione del De Rerum Natura di Lucrezio fatta da Mario Rapisardi, con l’ausilio dei manoscritti e delle edizioni a stampa presenti presso le Biblioteche RiuniteCivica e A. Ursino Recupero di Catania, rendendola una pietra miliare degli studi filologici sul vate catanese.

Oggi è possibile avere accesso a questo patrimonio letterario grazie agli studi sopracitati, in particolare per la figura di Maria Campagna. Inoltre, si è resa protagonista di altri studi sui manoscritti rapisardiani, nello specifico l’autografo dello scrittore sulla Beatrice di Dante, ugualmente presente presso le Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero” di Catania, in un’attenta lettura filologica e letteraria.

Ha al suo attivo diverse pubblicazioni su varie riviste artistico-letterarie, e le si può ascrivere un contributo pregevole in merito alla sua capacità di comunicare il sapere antico e moderno alle nuove generazioni, attraverso l’insegnamento e varie collaborazioni.

 

Giulia Leotta
Collaboratore di Redazione

È nata a Catania il 15 novembre 1995. I suoi studi in ambito storico-artistico prendono avvio nel 2016 con il primo corso di laurea in Beni Culturali che ha termine nel luglio 2019 con una tesi di ricerca sul pittore Pietro Novelli. A due anni di distanza dalla prima Laurea, consegue nel novembre 2021 la magistrale in Storia dell’Arte e Beni Culturali con una tesi di ricerca su alcuni esemplari del Cinquecento posseduti dalle Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero” di Catania.
A gennaio 2022 entra a far parte della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, approfondendo i suoi studi sulla Storia dell’Arte Moderna. In particolare, il suo lavoro sul patrimonio culturale del Seicento siciliano contribuisce a ridare un nuovo slancio alla storia dell’arte italiana. Attualmente ha numerose pubblicazioni al suo attivo in riviste artistico-letterarie.

 

Angela Strano
Collaboratore di Redazione

Classe 1991, Angela Strano ha studiato Politica e Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi di Catania.

Da sempre affascinata dal mondo della comunicazione, con particolare riferimento alle teorie del linguaggio e del rapporto tra mass media, cittadini e politica, per la sua Laurea Triennale ha discusso una tesi dedicata alla manipolazione del linguaggio.

Ama scrivere, atto che per lei è manifestazione ampia della libertà di espressione, ed ha come sogno nel cassetto quello di diventare giornalista.

 

Davide Di Paola
Collaboratore di Redazione

Nasce a Catania dove cresce e consegue la maturità classica. A 19 anni decide di andare a vivere a Roma dove ottiene presso istituzioni anglosassoni la laurea inglese BA (Hons) in International Business ed un MBA (Master in Business Administration). Ritornato a Catania, nel 2004 insieme con un amico dà vita ad Ephestus, una società di servizi informatici e formazione per la divulgazione e l'utilizzo del sistema operativo GNU Linux e del software libero. Sempre alla ricerca di nuove sfide e nuovi stimoli, si dedica per quasi 2 anni alla creazione di un network di moneta complementare, il Sicanex (primo esperimento di replica del Sardex).

Nel 2011, vinta un’importante “battaglia”, decide di dedicarsi alle sue passioni più che decennali ed intraprende il percorso che lo porterà a diventare un pranoterapeuta (e tante altre cose) e ad aiutare gli altri a crescere, migliorarsi e soprattutto ad avere e godere di tanta buona energia.

Nel 2014 sboccia il suo interesse per l'Aloe vera. Nel 2015 incontra il fisico russo Konstantin Korotkov e partecipa come allievo ai suoi corsi, specializzandosi nell'utilizzo del dispositivo Bio-Well (evoluzione della fotocamera Kirlian). Sempre nel 2015 diventa istruttore nazionale di Pranic Energy Healing, disciplina che lavora sull'energia e sul benessere psico-fisico dell'individuo. Nel 2016 diventa Ambasciatore della Cultura del Buon Umore.

Dal 2016 al 2019 collabora all'organizzazione dell'evento annuale “Rito della Luce” promosso dal Maestro Antonio Presti presso la Fiumara d'Arte.

Nel 2017 diventa Costellatore Familiare. Nel 2019 crea l'Associazione Fiore di Luce. Sempre nel 2019 impara a canalizzare e diventa Master di Registri Akashici. Nel 2021 diventa Master Reiki. Nel 2022, infine, diventa Facilitatore Astro Energetico aiutando ulteriormente le persone grazie all'utilizzo dell'astrologia classica, psico-evolutiva e Karmica.

Inoltre, si appassiona e studia negli anni: Tarologia, Sciamanesimo, Theta Healing, regressione alle vite passate e tutto ciò che attrae la sua curiosità.

Oggi vive tra Catania e Palermo ed opera in Italia e all'estero diffondendo benessere, speranza e ricordando a tanti come utilizzare e manifestare il divino che è in loro.